fbpx

MEDITAZIONE 5 – Il Mandarino

Il Tema [1]

L’infanzia ritrovata
Illumino il mio bambino interiore
Essere sé stessi è liberarsi giorno dopo giorno

Olio essenziale utilizzato

Geranio bourbon (Pelargonium asperum var Bourbon)

Famiglia botanica
Parte distillata       
Paese d’origine   
Composti principali  
Aroma
Idrolato

rutacee
scorza
Italia
terpeni
fruttato
no

Principali proprietà terapeutiche 

Riequilibrante nervoso ed emotivo
Tonico digestivo

Proprietà energetiche ed emozionali

L’olio essenziale di mandarino ci porta sprazzi dell’infanzia con le sue connotazioni di gioia, di libertà, di novità e di innocenza, quando si osa ridere, giocare, saltare al di là delle paure e del giudizio altrui.
Esso toglie i limiti che bloccano la nostra mente e i nostri sogni.
Le nostre aspirazioni profonde possono essere accolte con entusiasmo.

Chakra

Il mandarino stimola il chakra sacrale come l’olio essenziale di ylang ylang

Cautele

preferire la via olfattiva e la diffusione

  • se usato allo stato puro sono possibili delle irritazioni cutanee
  • non esporsi al sole per le seguenti 12 ore dopo l’applicazione cutanea; come tutti gli oli essenziali di agrumi è fotosensibilizzante.

Dopo 3 settimane consecutive di utilizzazione, fare una PAUSA di 1 SETTIMANA per evitare effetti indesiderati.

 

Gli obiettivi della meditazione

Risvegliare la gioia e la capacità di meravigliarsi del proprio bambino interiore
Comprendere e liberarsi dai blocchi, dalle illusioni e da tutto ciò che agisce a livello inconscio
Guarire dalle sofferenze, paure e credenze infantili
Aprire la via a un adulto più sereno e capace di vedere con chiarezza il presente

Quando meditare

Quando vi sentite pronti a liberarvi dalle ferite dell’infanzia e dalle emozioni bloccate
Quando desiderate comprendere i vostri meccanismi ripetitivi o nascosti
Quando avete l’intenzione di vivere con leggerezza la vostra vita da adulti
Trovate un tempo per voi dopo questa meditazione per ripeterla o approfondire il vostro senso di liberazione o per affrontare ed eliminare un’altra sofferenza

Altri possibili utilizzi per la meditazione

Via olfattiva
Si può respirare direttamente l’olio essenziale dal flacone per alcuni minuti
Via cutanea
Unire due o tre gocce di olio essenziale di mandarino ad un olio vegetale e massaggiare la parte più bassa del ventre.

Suggerimenti

Per passare una notte serena provate a mettere qualche goccia di olio essenziale di mandarino sul cuscino e respirate il flacone per pochi minuti

Altri oli essenziali dalle caratteristiche simili

il cisto ladanifero
l’elicriso italiano che pone l’accento sulla necessità di illuminare certi vissuti nell’infanzia.

Il messaggio della pianta

Attraverso la mia presenza tu senti il bambino rinascere in te.
La tua gioia infantile e la tua innocenza pura si risvegliano; lasciale vivere e ricolmare il tuo cuore, permettiti di assaporarle senza paura né limitazioni.
Liberati e realizza i tuoi sogni.

Meditazione
L’erba leggera

Mettetevi in una posizione comoda seduti o distesi.

Fate alcune respirazioni consapevoli e lente odorando l’olio essenziale di mandarino dal flacone…

Ponete poi la bottiglietta chiusa tra il vostro ombelico e il plesso solare

e respirate con tranquillità portando l’attenzione sul flacone e sul vostro corpo…

siete profondamente distesi

più nulla può cambiare questa vostra sensazione…

vi sentite in pace…

Immaginate di essere all’aria aperta

siete in piedi e i piedi nudi toccano la terra ancora umida

una grande distesa d’erba appare davanti a voi e tutto intorno l’odore dell’erba appena tagliata sale alle vostre narici…

provate delle sensazioni …. riaffiorano dei ricordi…

lasciateli venire a voi…
Dei piccoli graziosi fiori appaiono e colorano il paesaggio apportando fantasia, gioia, spensieratezza…

vi riportano ai colori dell’infanzia, con le sue risate, le sue meraviglie, la felicità dell’istante…

Fate rinascere il bambino in voi…

Dite interiormente: “rinascita” ….

prendetevi il tempo di provare delle sensazioni e di ricordarvi…

Ora guardate il bambino vicino a voi,

è là, vi guarda e vi sorride con amore

egli non aspettava che voi per esistere, per rinascere alla vita e vibrare di nuovo in voi

Ringraziate voi stessi e ringraziate lui di essere là…

egli vi ama e voi l’amate

siete una sola persona

vi prendete tra le braccia e vi abbracciate forte, il bambino vi porta la gioia e la spensieratezza, l’adulto è rassicurante e protettivo…

Voi camminate insieme mano nella mano sull’erba scintillante, vibrante d’amore

prendetevi qualche istante per respirare lentamente l’olio essenziale di mandarino…

lasciate entrare in voi questo aroma e fate riaffiorare i vostri ricordi d’infanzia…

guardate lontano, così lontano da poter tornare ai vostri ricordi

risvegliate le emozioni nascoste in voi

il vostro bambino interiore vi domanda di riviverle per liberarle…

è un bene, prendetevi il vostro tempo…

avete il diritto di provare delle emozioni

Da bambino avete vissuto avvenimenti senza necessariamente comprenderli

può essere che siate stati vulnerabili, fragili, che abbiate assorbito, senza potervi difendere né comprendere, il vostro malessere o quello degli altri…

Il bambino ha il diritto di piangere, di essere in collera, come quello di sorridere…

il bambino in voi ha oggi il diritto di togliere le barriere di protezione che finora lo hanno trattenuto 

lasciate uscire ciò che voi siete…

è un bene…

Voi siete ora faccia a faccia

l’adulto abbraccia il bambino portandogli tutto l’amore la sicurezza e la protezione di cui un piccolo essere ha bisogno per crescere e realizzarsi

il bambino si stringe all’adulto ringraziandolo e dandogli il permesso di far splendere adesso la sua fiamma di vita e di gioia…

una luce intensa vi avvolge e apporta calore nel vostro cuore e nella vostra anima

guardatela, sentitela in voi …

siete ritornati un essere unico e prezioso …

libero e completo …

avete finalmente liberato il vostro bambino interiore.

AUDIO

divisore fantasia geometrica
[1]Tratto da: Melanie Colleaux, Mediter avec les huiles essentielles, Jouvence, 2019. Con l’autorizzazione dell’Autrice