fbpx

MEDITAZIONE 3 – Il Cisto ladanifero

Il Tema

Il libro aperto

Olio essenziale utilizzato

cistus ladaniferus

Famiglia botanica
Parte distillata
Paese d’origine
Composti principali
Aroma
Idrolato

cistaceae
feuilles
regioni mediterranee
terpeni, alcoli
ambrato, pungente
si

Principali proprietà terapeutiche 

Cicatrizzante
potente antiemorragico
neurotonico
rigenerante cutaneo
battericida e antivirale

Proprietà energetiche ed emozionali

L’olio essenziale di cisto ladanifero cicatrizza il passato, guarisce l’anima e porta alla coscienza le sofferenze nascoste vissute da bambini e da adulti.
Esso entra in contatto con le nostre ferite per farci comprendere i meccanismi che abbiamo adottato e si prende cura di noi a tutti i livelli.
Il cisto l.  ci aiuta a chiudere quei legami legati a credenze, limitazioni, blocchi e paure che ci impediscono di avanzare.

Chakra

Il cisto ladanifero è legato al chakra sacrale come l’olio essenziale di ylang ylang e anche al chakra della corona che simboleggia la connessione al cielo della nostra anima divina.

Cautele

  • In gravidanza e durante l’allattamento preferire sempre l’idrolato di cisto ladanifero in vaporizzazione;
  • dopo 3 settimane consecutive di utilizzazione, fare una PAUSA di 1 SETTIMANA per evitare qualunque effetto indesiderato.

Gli obiettivi della meditazione

  • Guarire e cicatrizzare ferite profonde;
  • liberarsi di meccanismi coscienti o inconsci che ancora sono presenti dentro di noi;
  • comprendere i nostri limiti, le nostre credenze ed illusioni.

Quando meditare

Potete fare questa meditazione:

  • quando desiderate liberarvi di un passato pesante;
  • quando volete voltare pagina nella vostra vita e cominciare un nuovo capitolo;
  • quando avete bisogno di ricollegarvi al momento presente.

Altri possibili utilizzi per la meditazione

Via olfattiva: respirare direttamente l’olio dal flacone o versare qualche goccia su un fazzoletto.  Odorare l’essenza qualche minuto respirandola profondamente

Via cutanea: dopo aver fatto la prova allergica si può anche versare una o due gocce di cisto l. sui polsi, strofinarli e respirare profondamente per alcuni minuti

Suggerimenti

Per aiutarvi a comprendere meglio le vostre sofferenze e i meccanismi in atto, la sera, prima di dormire, si può respirare l’aroma del cisto dal flacone per qualche minuto.

Altri oli essenziali dalle caratteristiche simili[2]

Altri oli essenziali che si possono sperimentare in questa meditazione sono:

  • l’estragone
  • l’elicriso italiano
  • l’incenso olibano

Il messaggio della pianta – Il Cisto Ladanifero

Sono l’olio del passato. Ti aiuto a superare sofferenze e ferite profonde che ancora oggi condizionano il tuo comportamento e la tua vita.
Ti aiuto a guardarle in faccia senza timore, a coglierne il messaggio e a liberartene.
Con me puoi voltare pagina e iniziare un nuovo capitolo della tua vita, più leggero e sereno

Meditazione
Il libro aperto

Sedetevi in modo confortevole e fate dei lunghi e profondi respiri….
portate tutta la vostra attenzione sul respiro

Prendete il flacone di olio essenziale di cisto, versate qualche goccia su un fazzoletto o sui polsi e inalate…
Immaginate adesso di essere in una bella stanza piena di libri antichi…
è come se vi sentiste a casa vostra.
Il vostro sguardo cade su uno di essi, un grande libro brillante posato su un tavolo.
Vi dirigete verso di lui e vi sedete per guardarlo

Sulla copertina sono scritti il vostro nome e il vostro cognome in lettere dorate
Comprendete che questo è il libro della vostra vita, il libro del vostro passato, del vostro presente e del vostro futuro.

Insieme andremo a visitare il vostro passato poiché ogni dolore che liberiamo è un passo in più verso noi stessi, la nostra autentica essenza
Guardiamo intensamente il libro, poi mettiamo dolcemente le mani sopra di esso e lo apriamo …
Le pagine si mettono a girare da sole per fermarsi alla fine su una di esse
Osservate con calma la pagina aperta davanti a voi, essa rappresenta un momento preciso della vostra vita

Guardatela… vi accorgerete che questo momento passato ha un messaggio da trasmettervi

Non scappate, guardatela, il messaggio è lì pronto ad essere ricevuto, compreso e superato

Respirate profondamente l’olio essenziale di cisto
Esso vi aiuta a cicatrizzare le sofferenze e a prendere coscienza dei vostri meccanismi nascosti: meccanismi di difesa, di paura, di protezione, di aggressività, di rifiuto….
prendetevi il tempo di vivere questo momento con i suoi ricordi e le sue emozioni

Adesso decidete di liberarvi di queste ferite profonde che finora vi hanno bloccato
Guardate di nuovo questa pagina e decidete allora di toglierla dal libro…
La strappate e la gettate in un cestino scintillante vicino a voi
Siete ormai liberi da questo fardello che vi ha impedito di vivere pienamente.

Ora vi sentite sereni, tranquilli e fiduciosi
Sapete che un nuovo capitolo si apre davanti a voi, leggero, luminoso e pieno della speranza di una vita fortunata e serena.

Adesso chiudete il libro felici e fieri della vostra liberazione.
Bravi, siete stati coraggiosi!

Dopo la meditazione

All’inizio potete trovare difficoltà a soffermarvi su una “pagina” del vostro passato: le resistenze della mente sono potenti.
Lasciatevi andare alle immagini, per quanto strane e inaspettate vi appaiano: episodi del passato o fotografie che vi ritraggono in un momento particolare ed importante della vostra vita e con persone significative.
Con il cisto l. si inizia un viaggio e spesso accade di sentire l’esigenza di ripeterlo.
Fino a che la pagina cambia, fino a che l’avremo veramente strappata tutta dal nostro libro…

Talvolta accade che qualche piccolo pezzo di foglio rimanga attaccato… ci vuole tempo e coraggio per andare nel fondo di noi stessi, ma gradualmente potremmo veramente comprendere il perché di certi nostri atteggiamenti, limitazioni, condizionamenti…
Si può ripetere questa meditazione fino a che non si sente di avere superato la sofferenza, la credenza o la ferita legata a uno o più ricordi del passato.
Con coraggio e fiducia.

Una riflessione legata all’esperienza

Se dopo aver ripetuto alcune volte la meditazione con il cisto l. vi sentite stanchi…esausti…per aver affrontato uno o più ricordi e momenti del passato emotivamente pesanti…
e sentite l’esigenza di fare una pausa nel vostro viaggio interiore…
potete riprendere forza e fiducia con la meditazione con l’olio essenziale di cedro d’Atlas.

AUDIO

error: Content is protected !!