fbpx

Yoga Day e Solstizio d’Estate

International yoga day e solstizio d'estate immagine interna alla descrizione del calendario

Premessa

Ancora una volta, ci troviamo in prossimità di un evento positivo immerso un una situazione drammatica che coinvolge l’intero pianeta (non solo noi umani), il suo destino ed il rischio concreto di una deriva verso l’apocalisse nucleare.
D’altronde la generalizzata e forsennata corsa ad armamenti sempre più sofisticati e letali, l’aumento vertiginoso delle spese militari, uniti alla polarizzazione in atto tra schieramenti opposti che hanno rinunciato alla pacifica convivenza, sono tutti elementi che non fanno presagire nulla di buono, comunque vada a finire.
Siamo sommersi da dichiarazioni bellicose, che utilizzano ogni pretesto per invocare il riarmo ed il confronto/scontro con l’avversario.
Erigersi in modo auto-referenziale a rappresentanti del ‘bene assoluto’, arrogandosi il diritto di considerare l’altro come nemico descritto come il ‘male assoluto, non è altro che una deriva nel manicheismo senza più freni ne limiti.
La dimensione intrinsecamente duale della profanità ha emarginato e reso ‘riprovevole’ e da rifiutare a priori ogni appello alla ricomposizione pacifica dei conflitti.

Tolleranza, rispetto reciproco, consapevolezza che nessuno è il depositario della verità assoluta, comprensione delle ragioni dell’altro e dubbio costruttivo circa l’effettiva validità delle proprie ragioni sono oramai considerate eresie da rifiutare con disprezzo.
Questa è la drammatica ed orrida dimensione profana nella quale siamo immersi, che svilisce ed inquina ogni richiamo alla ragione, all’equanimità, alla pacifica convivenza.
Dimensione che comunque ci coinvolge, almeno sul piano fisico e degli stati inferiori dell’essere: annamāyākośa, prāṇamāyākośa, manomāyākośa.
Dimensione che rappresenta anche la base di partenza per tutti i ricercatori che hanno intrapreso la Via (marga) della Sadhana yogica, nel solco della perenne Tradizione del Sanatana Dhārma.
Lo rammentiamo, come contributo e spunto di riflessione-concentrazione-meditazione, per poterci preparare al meglio per la giornata mondiale dello Yoga.

Tenendo presente che non è, ne può essere ridotta, ad una festa profana come tante altre: un evento usa e getta, dove far sfoggio di capacità ginniche, con tenute ed accessori all’ultima moda yoga, magari anche con la presunzione di essere in grado di ‘meditare’.
Un richiamo all’umiltà, alla semplicità, alla consapevolezza della nostra pochezza ed imperfezione.
Non un evento prima del quale e subito dopo tornare ad immergersi nella dimensione profana, soddisfatti di ‘esserci stati’, magari illudendoci di essere ‘speciali’ e ‘migliori di chi ci circonda’.

Nel prepararci all’evento, non rinunciano mai alla Speranza nel Bene, sarà sicuramente utile ascoltare le parole ed il monito di un grande Guru, Sri Acharya Ananda Balayogi Bhavanani. Con semplicità e divertente ironia, ci mette in guardia e ci stimola:
https://www.youtube.com/watch?v=r85uea_ysGI

La Giornata Internazionale dello Yoga

Rivolgendosi alla 69ª sessione dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 27 settembre 2014, il Primo Ministro dell’India, Shri Narendra Modi, ha sollecitato la comunità mondiale ad adottare una Giornata Mondiale dello Yoga.
«Lo Yoga è un dono inestimabile dell’antica tradizione indiana. Esso incarna unità di mente e corpo, pensiero e azione, equilibrio e realizzazione; armonia tra uomo e natura e un approccio olistico alla salute e al benessere. Lo Yoga non tratta di posizioni ma della scoperta del senso di unità con noi stessi, il mondo e la Natura. Modificando il nostro stile di vita e creando consapevolezza, può aiutarci ad affrontare il cambiamento del clima. Impegniamoci per l’adozione di una Giornata Mondiale dello Yoga»

L’11 dicembre 2014, l’Assemblea Generale dell’ONU ha approvato all’unanimità la proposta proclamare il 21 giugno Giornata Mondiale dello Yoga.
Da allora, il 21 giugno, giorno del Solstizio d’estate, è celebrato in tutto il mondo.
Equilibrio, equanimità, compassione sono le attitudini positive che lo Yoga aiuta a coltivare e rafforzare. Lo Yoga insegna che le virtù vanno coltivate con costanza (abhyāsa) e distacco (vairāgya) discriminante (viveka).

Con l’Auspicio che il festeggiare lo Yoga il 21 giugno, nel giorno del Solstizio d’estate, non sia solo un effimero evento profano, bensì una tappa importante dell’ininterrotto percorso individuale di liberazione che conduce verso la consapevolezza, la Sapienza, l’Illuminazione, la Beatitudine.

Di seguito alcuni link ufficiali, per coloro che desiderano approfondire.
Protocollo comune dello Yoga Day:
http://www.mgcub.ac.in/pdf/common-yoga-protocol.pdf 

International yoga day 2020 protocol 21जून _अंतर्राष्ट्रीय _योग _दिवस _प्रोटोकॉलAnimated
https://www.youtube.com/watch?v=zIIkkMDBfdM&t=12s  

YOGA Guru and Director of the Centre for Yoga Therapy, Education and Research (ICYER), Yogacharini Meenakshi Devi Bhavanani and transform your life with holistic Yoga practices.
https://youtu.be/gLWPFPwsbDo

Dr Ananda message for IYA Gujarat- IDY
https://www.youtube.com/watch?v=hpqBI9fvSaE&list=PLAyOOO8It5lAj1E_1diIKgByJGDRnyuCq&index=83&t=0s

Dr Ananda Balayogi Bhavanani’s greeting for Italian Yogis on the IDY2015
https://www.youtube.com/watch?v=6DO2JWsM5KA

DY 2022 was celebrated at Sri Kambaliswamy Madam, Pondicherry, India by the Pondicherry Chapter of the Indian Yoga Association and the Siddhar Bhumi Puducherry Yogasana Sports Association with performance of Common Yoga Protocol of the Ministry of AYUSH by hundreds of members led by Yogacharya Dr Anandaji. The event was supported by Pondicherry Tourism, Yoganjali Natyalayam, ICYER, Geetanjali Yogalayam, CYTER and other centres.
https://www.youtube.com/watch?v=ROY2kEX0FI4&t=46s